Bagliore

Meravigliosa
Natura,
colma di sogni,
colma di immaginazione,
capace di dare
tutta se stessa
per un mondo
che troppo spesso
non sa apprezzarla,
denigrandola
e trattandola
come un oggetto
privo di anima,
senza accorgersi
di poterla amare,
di poterla sfiorare,
di poterla rispettare,
ché tutti noi
siamo
un piccolo bagliore
della sua immensa luce.

Laura Berardi, 13 novembre 2020

Maschere

Variegate
‪maschere‬
‪celano‬
‪splendidi‬
‪sorrisi,‬
‪sguardi appagati,‬
volti ‪tristi‬
‪o stanchi,‬
‪ma rivelano‬
‪le stelle‬
‪più splendenti,‬
‪le luci‬
‪più abbaglianti,
che rendono
trasparenti
anime pure,
autentiche,
vere
come l’acqua fredda
di un fiume
che scorre
imperterrito.
‪Gli occhi,‬
‪il riflesso‬
‪di una profonda‬
‪intimità,‬
‪di ogni segreto,‬
‪di ogni piccolo‬
‪particolare,‬
‪di ogni singola‬
‪sfumatura di colore‬
‪che illumina‬
‪i nostri giorni,‬
che costruisce
il cammino
del‪la nostra
imprevedibile vita,
che innesca
il motore
di infinite

emozioni.‬

Laura Berardi, 13 giugno 2020, dedicata ad una carissima amica, che oggi compie gli anni.

Inevitabili

Non sono‬
‪semplici‬
‪oggetti,‬
‪non sono‬
‪elementi‬
‪inanimati,‬
‪ma vulcani‬
‪che sprizzano‬
‪emozioni,‬
‪tornadi‬
‪di parole‬
‪colme di‬
‪sensazioni,‬
‪storie‬
‪di immaginazione‬
‪ricche di verità.‬
‪I libri sono‬
‪anime piene‬
‪di curiosità,‬
‪infinite‬
‪sorgenti di vita,‬
‪unici compagni‬
inevitabili,

‪insostituibili‬
‪che rendono‬
‪più umano‬
‪tal efferato‬
‪mondo.‬

Laura Berardi, 23 aprile 2020, scritta in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore

Vertigine

Alti alberi,
‪un cielo azzurro‬
‪e irraggiungibile,‬
‪mentre intorno‬
‪domina il vuoto‬
‪incolmabile‬
‪di un’esistenza sprecata‬
‪e sale la vertigine,‬
cresce sempre più,‬
‪pian piano invade‬
‪corpi già smarriti,‬
‪anime perse‬
‪che vagano‬
‪senza meta,‬
‪senza conoscere‬
‪le meraviglie‬ nascoste
‪dietro‬ le insidie
di una vita buia.‬

Laura Berardi, 22 gennaio 2020

Unica

Non essere mai
la copia di qualcun altro,
non agire secondo
la moda del momento,
sii sempre te stesso,
perché ognuno di noi
ha un’anima diversa,
irripetibile,
unica.
Ed è proprio questo
che rende il mondo
un posto meraviglioso.

Laura Berardi, 19 ottobre 2019