Improvvisamente

‪Arriva così,‬
‪improvvisamente,‬
‪senza alcun‬
‪preavviso,‬
‪e travolge,‬
‪devasta‬
‪ogni anima‬
‪di dolori‬
‪inaspettati,‬
‪di gioie‬
‪paradisiache,‬
‪che come‬
‪un’onda impazzita,‬
‪annientano‬
‪le sicurezze,‬
‪ma regalano‬
‪attimi indimenticabili‬
‪capaci‬
‪di cambiare,‬
‪di rendere meravigliosa‬
‪anche l’esperienza‬
‪più difficile.
‪Questo
 è l’amore,‬
‪un insieme‬
‪di emozioni‬ libere
‪che si avvicinano‬
‪sempre di più,‬
‪fino a diventare‬
‪una cosa sola.‬

Laura Berardi, 17 maggio 2020, in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia

In fondo, l’amore cos’è?

copertina_omofobia

L’amore è la più alta espressione di vita…

Oggi è la Giornata mondiale contro l’omofobia. Lo so, ho affrontato tante volte questo argomento, ma non mi stancherò mai di ripeterlo: l’amore è semplicemente AMORE. Stop e fine. È inaccettabile nel 2019 discutere di chi ha diritto di amare e chi no. Perché, in fondo, questa giornata non dovrebbe nemmeno esistere, invece ancora oggi ascolto certi insulti e appellativi che mi danno i brividi solo a pensarci. Come si possono ancora  classificare le persone in base all’orientamento sessuale, al colore della pelle, allo stato sociale o quant’altro?

Le persone sono semplicemente persone. L’amore è semplicemente LIBERTÀ.

Immagine dal web