Vertigine

Alti alberi,
‪un cielo azzurro‬
‪e irraggiungibile,‬
‪mentre intorno‬
‪domina il vuoto‬
‪incolmabile‬
‪di un’esistenza sprecata‬
‪e sale la vertigine,‬
cresce sempre più,‬
‪pian piano invade‬
‪corpi già smarriti,‬
‪anime perse‬
‪che vagano‬
‪senza meta,‬
‪senza conoscere‬
‪le meraviglie‬ nascoste
‪dietro‬ le insidie
di una vita buia.‬

Laura Berardi, 22 gennaio 2020

Novembre

Il sole si nasconde
dietro nuvole minacciose,
cariche di immensa tensione
che si scioglie in lacrime
di pioggia che batte silenziosa
contro i vetri delle finestre.
Le foglie cadono dagli alberi,
privi di ogni certezza,
ma già pronti a rinascere
più belli che mai.

Laura Berardi, 1° novembre 2019

Dedicata alla memoria della grandissima poetessa italiana Alda Merini, scomparsa esattamente dieci anni fa.